Un prestito personale è un finanziamento senza obbligo di destinazione e che si può impiegare in qualsiasi modo desiderato, a differenza del prestito finalizzato che invece è legato all'acquisto di un determinato bene o servizio. 
I prestiti personali rientrano nella vasta categoria del credito al consumo, e vengono direttamente concessi solo al consumatore finale e non ad una persona fisica o giuridica che voglia utilizzarlo a fini d’impresa o comunque connessi alla propria attività professionale. Il contratto viene discusso e concluso senza intermediazione di un soggetto convenzionato. La mancanza di un collegamento tra la somma prestata e il bene o servizio da acquistare espone però il creditore a rischi maggiori in caso di insolvenza,motivo per cui è espressamente richiesta al cliente la motivazione dell'esigenza di liquidità. 
L’interesse pattuito per i prestiti personali è fisso per tutta la durata del finanziamento e viene espresso con i normali indicatori del T.A.N. (tasso annuo nominale) e il T.A.E.G. (tasso annuo effettivo globale). L'importo del prestito verrà inviato al cliente mediante assegno bancario o bonifico sul proprio conto. 

Chi può richiederlo? Puoi richiedere un prestito personale se hai un'età compresa tra i 18 e i 70 anni, dietro alla presentazione di una busta paga. Non è invece concesso a chi ha già attivi altri finanziamenti che superano un terzo dello stipendio, per tutelare il cliente al rischio di sovra-indebitamento.

Documentazione da presentare alla richiesta:

1. Ultima Busta Paga

Ti chiederemo di presentarci la tua ultima Busta Paga, per elaborare la richiesta di preventivo personalizzato.

2. Carta d'identità

E' richiesto l'invio di una scansione del tuo documento d'identità o passaporto

3. Codice Fiscale

E' richiesta una scansione del proprio codice fiscale

4. Certificato Unico Dipendente (CUD)

E' richiesta la presentazione del CUD dell'anno precedente

 

Il prestito ideale per venire incontro alle esigenze di carattere personale di tutte le categorie di lavoratori che intendono finanziare i propri acquisti e realizzare i propri sogni. Il prestito personale è rimborsabile direttamente con RID (addebito automatico in conto corrente). 
Viene erogato con un tasso di interesse fisso, rimborso a rate costanti fino a 84 mesi. La rata è comprensiva di tutti i costi accessori, la quota capitale, la quota interessi e la quota assicurativa per rischio vita e impiego (polizze non obbligatorie).E' ideale anche per dipendenti assunti da solo tre mesi con contratto a tempo indeterminato ed autonomi con oltre un anno di lavoro. In pratica, il prestito personale, è una forma di credito adatta ad ottenere liquidità. Ad esempio acquisto: auto personale, ristrutturazione, matrimonio, viaggi, benessere, salute ed altre necessità. Il prestito personale può essere richiesto da tutte le categorie di dipendenti, dai liberi professionisti, dai lavoratori autonomi e dai pensionati.L'età del richiedente va dai 18 ai 75 anni. L'importo massimo della rata viene calcolato avendo come base lo stipendio netto del dipendente e deve essere sostenibile con gli impegni in corso. Il prestito personale rientra nella categoria dei prestiti al consumo ed è concesso solo in presenza di posizione creditizia positiva (non essere cattivo pagatore e non avere avuto protesti e/o pignoramenti).

Calcola la tua rata

Rata Mensile (€)

Contattaci Subito

Richiedi una consulenza veloce e gratuita

Credito in corso
Carica file
La dimensione massima per ogni file è 20.0 MB